Chi è e chi non è l’Assistente Virtuale

 In Assistente Virtuale

Lasciami indovinare… hai sentito parlare del libro “4 ore alla settimana” di Tim Ferriss che parla dell’Assistente Virtuale, vero? E forse ti sei imbattuto negli assistenti virtuali bot che vengono fuori dai risultati dei motori di ricerca, giusto?

 

Se adesso ti senti confuso sul ruolo di questa figura, tranquillo! In questo articolo ti spiegherò per filo e per segno chi è e cosa fa l’Assistente Virtuale.

 

 

CHI È E COSA FA LA VERA ASSISTENTE VIRTUALE

 

Partiamo con il dire che la vera Assistente Virtuale è una persona, una donna o un uomo che lavora -il più delle volte- come libero professionista.

 

Purtroppo lo stesso nome è utilizzato anche per indicare alcuni bot che svolgono in maniera automatica alcuni semplice servizi (risposte automatiche, riconoscimento vocale, etc.) e questo può mandare in confusione.

 

Noi i bot li lasciamo da parte e in questo articolo ci occuperemo solo della figura professionale vera e propria.

 

A me piace definire così l’Assistente Virtuale: regala tempo a liberi professionisti, PMI e startupper, offrendo servizi di supporto professionale, così da permettere loro di far crescere il business.

 

L’Assistente Virtuale mette le proprie conoscenze ed esperienze a disposizione di piccole e medie realtà lavorative per aiutarle a delegare le attività meno produttive, a concentrarsi sul proprio business, a trasmettere una migliore immagine e a liberarsi dei costi fissi.

 

CHE VANTAGGI OTTIENI COLLABORANDO CON UN’ASSISTENTE VIRTUALE?

 

Sempre più professionisti, PMI e Startup si rivolgono ai servizi di un’Assistente Virtuale. Perché?

 

Perché collaborare con un’Assistente Virtuale può cambiare la tua vita. E non c’è enfasi gratuita in questo modo di dire.

 

Se riesci ad inquadrare bene le attività che ti fanno perdere tempo e realizzi quanto siano poco strategiche ma allo stesso tempo necessarie per il tuo lavoro, allora capirai quanto è vera questa frase.

 

Con molta professionalità e serietà l’Assistente Virtuale si prende cura di tutte quelle attività che possono essere delegate, mentre tu puoi occuparti dello sviluppo del tuo business.

 

Avrai più organizzazione e più tempo sia per il lavoro che per la vita privata e la giornata sarà più produttiva.

 

I vantaggi che può portarti collaborare con un’Assistente virtuale, sono sia a livello economico sia a livello di produttività. In particolare ti permette di:

 

  • Risparmiare tempo: potrai dedicarti al tuo business delegando tutte le attività secondarie.

 

  • Acquisire un’immagine più professionale: aspetto molto importante nel mondo del business. Mostrare un’organizzazione operativa e amministrativa trasmette senso di efficienza ai clienti e ai committenti. Un desk virtuale di smart office o di segreteria operativa per eventi, ad esempio, può aumentare lo spessore di un professionista agli occhi del cliente.

 

  • Risparmiare denaro: paghi solo per il lavoro effettivo stabilito con tariffe orarie o pacchetti e potrai liberarti dai costi fissi di un ufficio, dell’attrezzatura (pc, telefono, Internet, etc.) e di quelli dei dipendenti (ferie, malattie, straordinari, tredicesima e TFR).

 

  • Risolvere situazioni delicate: puoi affidarti, anche solo temporaneamente ad un professionista che può affiancarti in una fase delicata di grande mole di lavoro, magari capitata all’improvviso per l’arrivo di nuove commesse simultanee. Sono proprio quei momenti in cui si potrebbero creare tensioni e spreco di tempo tali da danneggiare l’avanzamento delle nuove urgenti attività.

 

COSA PUÒ FARE UN’ASSISTENTE VIRTUALE PER IL TUO BUSINESS?

 

L’Assistente Virtuale può occuparsi di diversi aspetti legati al tuo business.

 

In particolare, può svolgere il ruolo di segretaria online: una segreteria qualificata che puoi contrattare solo quando ti serve e pagare a lavoro effettuato.

 

Questo la rende una soluzione ideale per le piccole e medie aziende, che non hanno un servizio interno di segreteria ma hanno comunque bisogno di una persona altamente qualificata per svolgere diverse attività quotidiane.

 

L’Assistente Virtuale lavora come libera professionista e per questo può essere contrattata sia per un periodo medio lungo, sia in momenti di picco lavorativo dove c’è necessità di aumentare il numero dei collaboratori per smaltire attività meno strategiche ma comunque obbligatorie.

 

Ricapitoliamo: l’Assistente Virtuale da una parte ti permette di eliminare tutte le problematiche relative alla gestione del personale. Dall’altra, puoi scegliere se collaborare per ore stabilite, per periodi limitati secondo le tue necessità, oppure come collaboratrice fissa con contratti vantaggiosi semestrali e annuali.

 

Per esempio, io personalmente con KRYVA permetto di risparmiare a chi collabora con me, il 60% rispetto ai costi di un’assunzione, facendomi pagare solo per il lavoro effettuato, sulla base di tariffe orarie o pacchetti.

 

Un altro aspetto di cui può occuparsi l’Assistente Virtuale, è quello relativo alla gestione di attività legate alla presenza su Internet.

 

Quindi, la gestione di un sito, un blog, un ecommerce o dei profili social che possono aumentare sensibilmente la propria immagine e convogliare l’interesse di nuovi clienti.

 

Ottenere questi risultati però, ci vuole organizzazione, costanza e metodo. Bisogna seguire una calendarizzazione puntuale delle pubblicazioni e delle informazioni o delle campagne di comunicazione che si desiderano attivare.

 

Con KRYVA, nella fattispecie, offriamo la gestione di questo tipo di servizi usando metodi e software di ultima generazione e creando una perfetta sincronizzazione tra sito web, blog e profili social.

 

Se trovi ancora difficoltà a pensare alle attività che un VA (Virtual Assistant) può affrontare per il tuo lavoro, puoi consultare questa lista di attività che è possibile delegare. Inizia ora a risparmiare il tuo tempo!

 

 

MA QUANTO COSTA UN’ASSISTENTE VIRTUALE?

 

Riformuliamo la domanda e iniziamo a pensare invece quanto si potrebbe guadagnare in termini di tempo recuperato e di efficienza operativa con unAssistente Virtuale.

 

Perché? Perché ragionando in questo modo riuscirai a comprendere davvero quanto valore può portare al tuo business questa figura.

 

Una volta capito questo, ti invito a leggere il mio articolo sui costi.

 

Come funziona collaborare con me?

 

Ecco il processo di avvio di una collaborazione:

 

  1. Informati: è abbastanza facile, consulta le varie sezioni del mio sito, scopri il profili Facebook o Linkedin, oppure leggi le varie interviste rilasciate sul tema.

 

  1. Test gratuito: scarica il TEST gratuito per capire quante ore si possono guadagnare con i servizi di AV. Facile e veloce. Questo è il piccolo primo passo.

 

  1. Contattami: inviami una mail o contattami su Facebook o LinkedIn e descrivimi brevemente le tue esigenze, ti darò un appuntamento per approfondire meglio.

 

  1. Prima consulenza: puoi fare tutte le domande che servono per toglierti ogni dubbio, stabilendo insieme le procedure di come seguire le tue attività. E se non ci fosse una procedura collaudata, ti possiamo aiutare a stabilirne una per ottimizzare l’agenda delle attività e la gestione del tempo.

 

  1. Il contratto: assolutamente sì, per noi il cliente deve sentirsi protetto sotto ogni profilo. La riservatezza e la deontologia sono garantiti da una disciplina comprovata negli anni e nelle esperienze svolte di alto livello. Per quanto tempo? Dipende dalle esigenze, ma per poter essere efficace inizialmente serve un periodo di prova di almeno 30 giorni.

 

  1. La comunicazione: sarà scelta la modalità più comoda e efficace per il tuo business! Oramai i mezzi a disposizione sono molteplici e semplici da usare. Con Kryva utilizziamo i principali software e le applicazioni più usate adeguandoci alle abitudini del cliente o magari suggerendo anche ulteriori e nuovi strumenti, efficaci per una comunicazione diretta e snella.

 

  1. Cambierà la tua vita: con il tempo liberato puoi rivoluzionare il tuo business e dedicarti solo alle attività davvero importanti. È il primo grande risultato che si può avere dopo esser stati coadiuvati da un Assistente Virtuale.

 

Il voler controllare tutto nel proprio lavoro è tipico ma anche illusorio.

 

Se desideri davvero far progredire ed evolvere non solo il volume degli affari ma anche il livello professionale dovresti affidarti a professionisti che sposano la tua causa e offrono la propria esperienza e competenza.

 

Per capire come aumentare la produttività, ti invito a leggere il mio articolo sulla gestione delle priorità.

 

Per approfondire, leggi le interviste pubblicate nel mio sito, gli esempi reali sono i migliori maestri di vita!

 

Riassumiamo in questa infografica cosa significa collaborare con me:

Infografica Kryva

Come avviare la collaborazione con l’Assistente Virtuale

Potrebbero interessarti anche...

Commenta l'articolo

Scrivimi!

In questo momento non siamo online ma puoi inviarci una mail e ti daremo riscontro non appena possibile.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

60 servizi