Assistente Virtuale

Come far crescere la tua Startup collaborando con un’Assistente Virtuale

No comments

Muoversi nel mondo degli affari, brutalmente competitivo,  non è un gioco da ragazzi! Se avete appena iniziato, gli scenari di apprendimento e le tendenze diventano la massima priorità.

In realtà, è necessario avere abbastanza tempo a disposizione per entrare in possesso delle tendenze del mercato. Ora, la domanda è come ottenere il “tempo adeguato” per esplorare e comprendere la sfera di business in continua evoluzione.

 

Se avete appena iniziato o siete in procinto di portare il vostro business a un livello successivo, sfide nuove e impreviste appaiono continuamente. È sempre necessario stare sull’allerta per gestire queste sfide e portarle avanti, insieme alle operazioni di routine, senza sforzo. La collaborazione di un assistente virtuale può creare finestre di tempo per consentire di tornare al core business della propria attività.

 

In una tale situazione avreste certamente bisogno di una “mano amica”, che possa prendersi cura delle attività che sembrano banali ma sono importanti . Un assistente virtuale  che si occuperebbe in modo efficace delle attività operative e  amministrative.

Ma quali sono le priorità nella gestione di queste attività secondo le startup innovative e i giovani imprenditori ? Flessibilità-Convenienza-Motivazione-Produttività.

Se avete avuto un’ idea ma dovete ancora fare il vostro business plan e creare il vostro team (e quindi sviluppare ancora la vostra idea) probabilmente penserete che all’inizio potreste fare tutto da soli. In realtà solo perché potete fare qualsiasi cosa non vuole dire che dovete fare tutto. Sono convinta che uno dei primi collaboratori della vostra attività dovrebbe essere l’assistente virtuale perché solo in questo modo riuscireste a mantenere il focus sulle attività che necessitano della vostra creatività ma innanzitutto sulle attività che poi fanno veramente crescere la startup.

Le startup spesso lavorano come team virtuali  quindi conoscono bene i vantaggi del remote working, mentre le aziende più strutturate hanno iniziato da poco a prendere in considerazione di integrare al loro interno anche collaboratori esterni o dare la possibilità ai propri dipendenti  di passare  al lavoro in modalità remota. I vantaggi per una Startup sono indiscutibili, ma in realtà anche le grandi aziende dovrebbero assumere assistenti virtuali per aumentare la loro produttività.

Dopo le tasse da pagare, la spesa che preoccupa di più gli imprenditori sono i costi dell’assunzione. Potrete risparmiare non poco collaborando con dei freelancer , quindi anziché sostenere le spese dell’assunzione aumentare le spese detraibili. Se volete capire quanto tempo e quanti soldi potete guadagnare delegando delle attività, vi propongo un calcolatore veloce ma assai sorprendente!

Le attività da delegare possono essere davvero tante, ma all’inizio della collaborazione bisogna superare il problema della fiducia, “posso fidarmi di un collaboratore virtuale?“ Assolutamente sì, ma serve tempo e energia per impostare la modalità di collaborazione e di comunicazione.

 

Per ottenere di più da una collaborazione con un Assistente Virtuale seguite la seguente checklist:

  • Superate la fase dei dubbi creando una lista di vantaggi e svantaggi, e usate il mio calcolatore
  • Create la vostra matrice della delega
  • Definite i canali di comunicazione e i software di supporto
  • Scegliete l’assistente virtuale seguendo la vostra procedura di ricerca
  • Adottate la gradualità per alimentare la fiducia e la motivazione
  • Condividete i vostri obiettivi, delegate con il risultato in testa!

 

Le Startup sono come i neonati; hanno bisogno di cure costanti e si deve dare tutto se stessi per alimentarla. Al fine di prestare maggiore attenzione sulle aree delle proprie competenze, passare la responsabilità di non-core a un Assistente Virtuale è un compito cruciale ed è il modo migliore.

Quali sono le attività da delegare con urgenza nella tua startup?

Krisztina FekecsCome far crescere la tua Startup collaborando con un’Assistente Virtuale
>>>

Come aiutare la tua Assistente Virtuale a leggere nei tuoi pensieri

No comments

Scherziamo spesso nel nostro “ufficio virtuale” sulle nostre capacità di “lettura della mente”, ma in realtà è una cosa seria. Per aiutare veramente i clienti , a leggere quindi nei loro pensieri, bisogna mettere in atto una serie di pratiche che ci fanno scoprire le loro abitudini, la personalità, e infine anche i loro pensieri.

Krisztina FekecsCome aiutare la tua Assistente Virtuale a leggere nei tuoi pensieri
>>>

25 attività che puoi delegare già oggi

No comments

 

La delega è uno degli strumenti più efficaci nella cassetta degli attrezzi per una ottima gestione delle attività.

Ho raccolto una lista di 25 attività che possono essere delegate immediatamente a  un’assistente virtuale.

Krisztina Fekecs25 attività che puoi delegare già oggi
>>>

Una comunicazione efficace in una collaborazione virtuale

No comments

Una delle chiavi per gestire con successo una relazione Virtuale Assistente – Cliente  è la comunicazione efficace. Una comunicazione chiara ed aperta favorisce un migliore rapporto di lavoro, elimina gli errori, evita lacune nelle aspettative e fa raggiungere gli obiettivi con maggiore successo.

Krisztina FekecsUna comunicazione efficace in una collaborazione virtuale
>>>

Come avere collaborazioni virtuali efficienti?

No comments

Un buon rapporto di lavoro virtuale non nasce né da solo né in modo automatico – ci vogliono sforzi da entrambi le parti.

Questa regola vale in realtà per ogni tipo di collaborazione, ma la modalità online come rapporto di lavoro, a cui dobbiamo ancora abituarci, deve ancora entrare nella nostra quotidianità.

Krisztina FekecsCome avere collaborazioni virtuali efficienti?
>>>

Perché il vostro primo collaboratore dovrebbe essere un’Assistente Virtuale?

No comments

Come imprenditore, sei un visionario. Si può anche usare termini come  “tuttofare” o “Superman” per descrivere se stessi. Ma solo perché si può seguire praticamente tutte le attività di un’azienda emergente, non significa che bisogna farle tutte da soli!

Krisztina FekecsPerché il vostro primo collaboratore dovrebbe essere un’Assistente Virtuale?
>>>

La segretaria virtuale secondo il Prof. Faltin

I vantaggi e le chance offerte dall’outsourcing rappresentano oggi il rimedio più prezioso per le piccole imprese, i lavoratori autonomi e i liberi professionisti che vogliano uscire con successo dalle spirali della crisi attuale.

Krisztina FekecsLa segretaria virtuale secondo il Prof. Faltin
>>>